Nina Incrocio Manzoni Bianco DOC Piave

In offerta!
Nina Incrocio Manzoni Bianco Doc Piave
Nina Incrocio Manzoni Bianco Doc Piave
Nina Incrocio Manzoni Bianco DOC Piave
Nina Incrocio Manzoni Bianco DOC Piave
Categorie: ,
Annata: 2021
Gradazione: 13%Vol.

Da 8,90

  • Confezione da 6 bottiglie
  • Prodotto singolo
  • 0,75
Svuota
  • Prodotto singolo
    9,408,90
  • Confezione da 6 bottiglie
    53,5552,70
Questa promozione scade tra:
Quando si parla di Treviso e vini trevigiani, non si può dimenticare l'Incrocio Manzoni Bianco, un vino fermo che fa parte della storia enologica veneta. Intorno agli anni '30 del Novecento, il Prof. Luigi Manzoni compiva i suoi studi per ottenere una nuova varietà più resistente alle malattie e dalle caratteristiche uniche. L'Incrocio Manzoni Bianco 6.0.13 è una delle sue creazioni, frutto dell'ibridazione del Pinot Bianco e del Riesling Renano. Nina è un omaggio alla Signora Palmira, per tutti Nina, nonna dei titolari. E quale miglior vino, se non questo, per rappresentare autenticità e tipicità territoriale. Un vino elegante, sostenuto da una buona aromaticità con note di frutta esotica, soprattutto ananas. In bocca è ben bilanciato, tra acidità e mineralità rinforzato da una buona alcolicità e un finale leggermente dolce.  
Particolarmente indicato per i primi piatti di pesce, eccellente con il risotto di asparagi, carne bianche e formaggi di media stagionatura
DOC Piave
Incrocio Manzoni 6.0.13 (Pinot Bianco x Riesling Renano)
Inizio ottobre
Macerazione a freddo per 10 ore
20% in barrique per 4 mesi
10°C
0
Il Tuo Carrello è vuoto!

Non hai aggiunto alcun prodotto al tuo carrello.

Sfoglia il catalogo