Iconema Tai DOC Piave

ICONEMA È UN VINO DA COLLEZIONE: DELL’ANNATA 2017 SONO STATE PRODOTTE 3133 BOTTIGLIE E 100 MAGNUM NUMERATE UNA AD UNA.

Come dice Eugenio Turri gli iconemi, sono “le unità elementari della percezione, il segno di un insieme organico di segni, la sineddoche, come parte che esprime il tutto delle unità di paesaggio con una funzione gerarchica primaria. Sono gli elementi che maggiormente incarnano il genius loci di un territorio e la sua anima vera e profonda, sono il riferimento visivo di forte carica semantica del rapporto culturale che una società stabilisce con il proprio territorio” (Turri 1998).

Immagini che rimangono impresse nella mente del viaggiatore e di chiunque le contempli per la prima volta. Sono segni che la cultura ci ha insegnato a cogliere, segni che utilizziamo come riferimenti, per identificare un luogo.

Nell’ area in cui Ca’ di Rajo nasce, la cultura del vino ha una significativa importanza, da qui si è sviluppato il desiderio di recuperare e valorizzare i vitigni autoctoni, considerati iconemi di luogo.
Ca’ di Rajo ha scelto di riscoprire e valorizzare la storia e la cultura del suo territorio.

Iconema Tai Doc Piave
Giallo dorato brillante
Pesca gialla matura e albicocca disidratata, con leggeri sentori speziati di zafferano e minerali che ricordano le pietre focaie.
Caldo e secco, dotato di una buona acidità e sapidità. Grande struttura con un’ottima persistenza aromatica. Finale ricco e sapido che ricorda le note aromatiche percepite al naso.
Tai
Rai di San Polo di Piave
30 metri s.l.d.m.
Argilloso
Sud-Nord
Bellussi
1800
60
Inizio settembre e appassimento per 20 giorni in fruttaio
Soffice
No
In bottiglia per 4 mesi
In acciaio per circa 8 mesi a contatto con i lieviti
40
25
6,1
3,5
3
13% vol.
Ottimo come aperitivo, eccellente l’abbinamento con pesce.
12° C
In luoghi freschi, al riparo dalla luce e dalle fonti di calore.